Il fico nell'antichità PDF Stampa E-mail

di Vittorio Cintolesi

 

Ripercorrere la storia letteraria antica alla ricerca di citazioni e rappresentazioni del fico, in particolare del fico secco, significa delinearne una traccia indiretta, definirne una sommaria e lacunosa ipotesi storica, laddove nessuno si è preoccupato di lasciare notizie e indicazioni specifiche, su di un frutto che ha costituito la base dell'alimentazione su tutte le sponde, e ben oltre, del bacino del Mediterraneo.

 

δρα, τ δερο μολών μοι πέσχετο κα κατένευσεν.

ε δ' γε τοι κα δένδρε' ϋκτιμένην κατ' λῳὴν

επω, μοί ποτ' δωκας, γ δ' τευν σε καστα

παιδνς ών, κατ κπον πισπόμενος· δι δ' ατν

κνεύμεσθα, σ δ' νόμασας κα ειπες καστα.

γχνας μοι δκας τρεισκαίδεκα κα δέκα μηλέας,
συκέας τεσσαράκοντ'·
ρχους δέ μοι δ' νόμηνας

δώσειν πεντήκοντα, διατρύγιος δ καστος

ην; νθα δ' ν σταφυλα παντοαι ασιν,

ππότε δ Δις ραι πιβρίσειαν περθεν."

ς φάτο, το δ' ατο λύτο γούνατα κα φίλον τορ,

σήματ' ναγνόντος, τά ο μπεδα πέφραδ' δυσσεύς·

μφ δ παιδ φίλ βάλε πήχεε· τν δ ποτ ο

ελεν ποψύχοντα πολύτλας δος δυσσεύς.

ατρ πεί ' μπνυτο κα ς φρένα θυμς γέρθη,

 

 

…E anche gli alberi del ben coltivato podere

ti voglio dire, che un giorno mi desti; io ti chiedevo di tutti,

bambino come ero, seguendoti per il frutteto: andavamo

tra essi e tu dicevi il nome di tutti.

Mi donasti tredici peri, dieci meli

e quaranta fichi; promettesti di darmi così

cinquanta filari, e maturava ciascuno dopo l'altro

i suoi grappoli -vi sono uve d'ogni genere ovunque-

quando le stagioni di Zeus dall'alto li caricano".

Disse così e lì gli si sciolsero ginocchia e cuore,

nel riconoscere i segni che Odisseo gli rivelò, sicuri:

abbracciò il caro figlio, e il paziente chiaro Odisseo

lo sorresse mentre sveniva addosso a lui.

Odissea, XXIV, 334-348.

 

Testi tratti da "I fichi secchi di Carmignano", Antiche Tradizioni Toscane, ed. Claudio Martini, 2008. A cura della Provincia di Prato.

 
Copyright © 2017 Ficusnet - La Rete Mediterranea delle Città del Fico. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.